ASPAR TEAM-MTR NEL CIV 2020

ASPAR TEAM-MTR NEL CIV 2020

Continua il sodalizio fra Jorge Martinez e Marco Tresoldi, che dalla scorsa stagione hanno unito le forze per supportare le giovani leve, quest’anno l’impegno è allargato anche alla Pre Moto 3 dove l’Aspar Team- MTR schiererà Edoardo Bertola su Honda HRC motorizzata Yamaha 250 come da regolamento FMI per la categoria. Bertola classe 2007 di Pietra Ligure vanta nel suo breve curriculum un titolo Italiano Minimoto e un terzo posto nel CIV Junior categoria Ohvale. Nella Moto 3 la squadra supporterà il ticinese Angelo Tagliarini, al debutto assoluto di categoria, che si dividerà tra il CIV ed il Campionato Spagnolo, e per questo non sarà presente al Mugello per la concomitanza con il torneo iberico.

Marco Tresoldi: “È un piacere ed una soddisfazione ritornare alla nostra passione nel pieno rispetto della sicurezza sia per i componenti del team sia per piloti e famiglie al seguito. La grande novità di quest’anno è la nuova partecipazione alla Pre Moto3 su cui vogliamo rafforzare il nostro obiettivo di crescita e supporto di giovani talenti, oltre al nostro impegno costante e distintivo da anni in Moto3. Sono contento e fiducioso della squadra e dei nuovi piloti Bertola e Tagliarini che sono sicuro che potranno regalarci delle belle soddisfazioni in questa stagione ridotta. Il binomio dei primi test con Bertola ha dato grandi risultati e non vediamo l’ora di iniziare ma l’apprendistato per Edoardo deve essere fatto con calma e puntare sulla stagione 2021. Con Angelo la situazione è diversa perché non abbiamo avuto la possibilità di fare alcun test e quest’anno lo prenderemo come apprendistato in preparazione alla prossima stagione che vede progetti interessanti per Angelo ed il Team. Siamo molto fieri di avere un pilota Ticinese in squadra che colma l’assenza dagli anni 2000 di un pilota dal Ticino a seguito del mio ritiro dalle corse e dal CIV nel 2003.”

Edoardo Bertola: “Sono molto contento di iniziare questa nuova esperienza da rookie nella classe Pre Moto3 con una squadra di prestigio come Aspar Team – MTR. Nei test già fatti mi sono trovato subito bene sulla moto, ho un buon feeling, ho dei buoni tempi e sono entrato subito in sintonia con i meccanici ed il team. Sarà sicuramente un anno difficile anche per la situazione di emergenza che l’Italia ed il mondo sta passando, ma cercherò di dare il massimo e mi pongo l’obiettivo di entrare nei primi 5 del campionato.”

Condividi su: