BEATRIZ NELLA STORIA

BEATRIZ NELLA STORIA

La spagnola Beatriz Neila Santos si è aggiudicata sul circuito del Mugello, la prima prova della neonata WOMEN’S EUROPEAN CUP, torneo internazionale inserito nei week end del CIV e riservato alle ragazze in sella alle Supersport 300. L’emergenza Covid 19 , con le varie problematiche di mobilità ne ha ridotto la partecipazione, ma già dal prossimo round si parla di un rinfoltimento della griglia di partenza, che sul circuito toscano era di tredici unità. Alexandra Pelikanova si è vista consegnare la pole position a seguito della squalifica della Neila Santos, che è stata retrocessa in terza posizione alle spalle di Roberta Ponziani per formare una prima fila tutta Yamaha.

La gara disputata su dieci giri ha visto battagliare per il primato il terzetto di testa, che ha dato vita ad una lunga serie di sorpassi fin sotto la bandiera a scacchi. Le due ex del Mondiale SS 300 Neila Santos e Pelikanova hanno trovato nella nostra Roberta Ponziani, un’avversaria forse meno esperta ma alquanto coriacea. Nel finale si è ripetuto il copione classico del Mugello, e questa volta a farne le spese è stata proprio Roberta che si è fatta beffare dalla Neila Santos, che favorita dalla scia l’ha preceduta sul traguardo di soli 149 millesimi. Al terzo posto ha concluso la Pelikanova , mentre Sabrina Della Manna ha concluso quarta ma ad oltre nove secondi dalla prima, dietro di lei hanno concluso Aurelia Cruciani, Martina Guarino, Giulia Vercilli, Marta Machuca e Beatrice Barbera. A chiudere la top ten Monica Robotta, che ha vinto la battaglia per il decimo posto contro Laura Sbaccheri, Marielle Pierattini e Martina Plenario, arrivate nell’ordine Archiviato un “battesimo” entusiasmante, le ragazze della Women’s European Cup torneranno in azione il 25 e 26 luglio al Misano World Circuit, dove affronteranno due gare.

  

Condividi su: