CASSINARI : “ CI SIAMO GIOCATI IL TITOLO FINO ALL’ULTIMO”

CASSINARI : “ CI SIAMO GIOCATI IL TITOLO FINO ALL’ULTIMO”

Non è riuscita l’impresa di bissare il titolo 2019 della Pre Moto 3 all’AC Racing Team, la compagine di Alessandro Cassinari in quel di Vallelunga è stata in lizza fino all’ultima prova con Guido Pini, per un titolo andato a Cristian Lolli per soli due punti sul giovane toscano.  Pini al suo anno d’esordio nel campionato è stato il pilota col maggior numero di piazzamenti nella top 3, grazie a due vittorie, un secondo posto e due terzi posti in otto gare. La sfortuna invece ha impedito ad Edoardo Boggio di concludere nel migliore dei modi la stagione, il velocissimo pilota piemontese si è fratturato anulare e mignolo della mano destra nelle libere del giovedì, stoicamente non ha gettato la spugna ed è sceso ugualmente in pista fermandosi poi per il dolore in gara 1, e concludendo sedicesimo la manche della domenica. In progressione sul circuito capitolino il pilota greco Vasilis Panteleakis che dal 23esimo posto della prima gara ha concluso tredicesimo la prova finale. Assenti i due piloti della Moto 3, Luca Lunetta per la concomitanza con la Red Bull Rookies Cup e l’americano Maxwell Toth  per le restrizioni imposte dall’emergenza Covid 19. A conclusione di una stagione molto impegnativa il team lombardo  con il marchio CS si è aggiudicato il titolo costruttori della Pre Moto 3

 

Alessandro Cassinari (Team manager AC Racing): “Col round di Vallelunga si è conclusa una stagione per noi molto positiva, nonostante tutte le difficoltà che abbiamo avuto. Potevamo raccogliere di più, ma siamo andati veramente forte e a dimostrarlo c’è il fatto che in PreMoto3 ci siamo giocati il titolo fino alla fine e siamo arrivati sul podio con tutti i nostri piloti. Guido è stato protagonista di un bellissimo anno d’esordio nella PreMoto3, che lo ha visto costantemente davanti. Anche Boggio è stato veloce, ma allo stesso tempo è stato molto sfortunato e gli imprevisti che ha avuto non gli hanno permesso di esprimere tutto il suo potenziale. Siamo contenti anche del rendimento di Vasilis, che ha ottenuto risultati importanti in un campionato molto competitivo. Inoltre, siamo soddisfatti per i risultati ottenuti in Moto3 con Luca e Maxwell e ci dispiace che entrambi i piloti non siano riusciti a fare tutte le gare, rispettivamente per le concomitanze con la Red Bull MotoGP Rookies Cup e per le restrizioni ai viaggi imposte a causa dell’emergenza Coronavirus. Inoltre, è una grande gioia per noi aver vinto il titolo costruttori nella PreMoto3. Ringraziamo tutte le persone che hanno lavorato per il team e che lo hanno sostenuto in questa stagione. Per il 2021 abbiamo grandi progetti e presto li sveleremo.”

Condividi su: