DAVIDE STIRPE SI RISCATTA AL MUGELLO

DAVIDE STIRPE SI RISCATTA AL MUGELLO

Il pilota del team Extreme Racing Service Bardahl arrivato in terra toscana deciso a riscattarsi dopo la penalità che gli ha tolto la vittoria nel round di Misano, da subito ha imposto la sua legge confermandosi nelle qualifiche il più veloce della Supersport 600. Partito dalla pole, sfrutta la posizione per mettersi al comando della gara fino al dodicesimo giro, quando il leader della classifica generale Lorenzo Gabellini affonda l’attacco superando Davide, che però reagisce passando per primo sotto la bandiera a scacchi.

Gara 2 complice il maltempo si disputa in condizioni difficili, ma nonostante tutto inizia una gran bagarre per la conquista delle prime posizioni, Davide c’è ma al settimo giro la gara viene fermata per la pioggia. Nella gara sprint di sei giri, il pilota romano sull’asfalto infido rimane nel gruppo di testa ma a tre giri dal termine scivola compromettendo la gara.

Davide Stirpe : “Un grandissimo weekend dove siamo stati sempre i più veloci in tutti i turni e siamo saliti sul gradino più alto in gara1. In gara2 partivamo tra i favoriti ma le condizioni della pista e l’acqua rendono tutto sempre più difficile e rischiando si può scivolare, ma abbiamo dimostrato ancora una volta di essere sempre tra i migliori. Ora ci aspettano le due ultime gare “in casa” a Vallelunga il 5 e 6 Ottobre per il gran finale del Campionato Italiano Velocità e proveremo a chiudere in bellezza. Un grazie come sempre a tutti gli sponsor, al mia famiglia, alla mia seconda famiglia Extreme, agli amici e supporter che ogni volta mi seguono”

Condividi su: