DMR Racing a Misano

DMR Racing a MISANO

Il Campionato Europeo Superstock 1000 disputatosi sul circuito di Misano ha dato grandi soddisfazioni a DMR Racing, la compagine trevigiana infatti con le wild card, Alex Bernardi e Axel Bassani, ha raggiunto grandi risultati portando a punti tutte e due i piloti, grazie ad un ottimo comportamento di entrambi in una gara splendida. Axel Bassani, per la prima volta al confronto europeo in questa classe, è riuscito ad ottenere una ottima ottava posizione nel corso delle qualifiche e durante la gara è stato autore di una performance prestigiosa. Il bellunese, tenendo un altissimo ritmo per tutti i giri e non disdegnando confronti e sorpassi, ha chiuso al sesto posto, piazzandosi davanti a tanti piloti di maggior esperienza ed a moto di altissima caratura. Risultato importante, anzi importantissimo, in vista della prossima sfida tricolore che ci sarà proprio sul circuito romagnolo a fine luglio. Alex Bernardi, pur soffrendo fino alle fasi di qualifica l’emozione mondiale, nel corso della gara il romagnolo ha cambiato passo ed è riuscito recuperare fino al quattordicesimo posto, posizione in linea con quanto espresso fino a questo momento anche nei round del Campionato Italiano, ma questa volta raggiunta con tempi decisamente interessanti e consoni alla guida di Alex. Prossimo impegno per DMR Racing sarà la nuova prova del Campionato Italiano Velocità in programma, sempre a Misano, dal 27 al 29 luglio e dove oltre ad Axel ed Alex ci saranno Luca Vitali, nono a Misano nella STK e Francesco Ciacci.   Walter Durigon– Team manager: “Siamo soddisfatti dell’intero weekend, abbiamo affrontato questo impegno con grande attenzione. I nostri piloti sono stati molto bravi ottenendo grandi risultati, su tutti è ovvio che spicca quello di Axel, sia per la grande posizione conquistata, sia perchè ci ha permesso di piazzarci davanti a molti ufficiali ed a questo proposito ringrazio per la preziosa collaborazione la Full Out e tutti i tecnici che ci seguono. Un altro segnale importante arrivato da Axel è che, nonostante la gara sia stata lunga rispetto all’italiano, è riuscito ad esprimersi con costanza di tempi sul giro fino alla fine, quello che gli mancava per poter essere sempre tra i migliori. Anche Alex ha fatto importanti passi in questo weekend riuscendo ad esprimersi al meglio in gara, dove ha trovato la classifica che in questo momento gli è più vicina, anche per lui i progressi dimostrati sul tempo giro devono concretizzarsi nella prossima sfida tricolore alla quale ci stiamo già preparando.” Omniarè comunication
Condividi su: