DUCATI V4 IN EVOLUZIONE

Ducati V 4 in evoluzione

Il Barni Racing ha scelto il National Trophy 1000 per portare avanti lo sviluppo della Ducati Panigale V4, prima dell’inizio del torneo organizzato dal MC Spoleto, sembrava ovvio pronosticare prestazioni super da parte di Ivan Goi e Luca Conforti, i due espertissimi piloti scelti per l’evoluzione del V4. Due podi, uno di Conforti al Mugello e uno di Goi ad Imola sono i migliori risultati ottenuti, e le parole del manager Marco Barnabò alla fine del round di Misano, non lasciano dubbi interpretativi: “La moto non permette ancora ai piloti di guidare come vorrebbero, dobbiamo ancora trovare la strada giusta per essere competitivi.

A Misano dopo qualifiche dove Conforti ha centrato il terzo crono e Goi il dodicesimo, la gara corsa in condizioni di caldo tropicale, ha visto il solo Goi concludere al nono posto, mentre una scivolata ha interrotto la bella gara di Conforti.

 

Ivan Goi: “Ho avuto sempre le stesse difficoltà da venerdì e mi aspettavo una gara difficile. Purtroppo non sono riuscito a rimontare. Vado a casa un po’ deluso, ma non per questo mi voglio rassegnare, anzi. Mi piacerebbe fare almeno un test prima del Mugello per cercare di arrivare pronto agli ultimi due appuntamenti della stagione».

 

Luca Conforti: “Il weekend è finito in modo un po’ amaro per me. Dopo la prove avevo capito che pensare alla vittoria era molto difficile, ma dopo la prima partenza non ero messo male. Purtroppo alla seconda sono finito largo e ho perso posizioni. In gare così corte c’è sempre grande frenesia all’inizio e stare in gruppo mi ha fatto perdere molto tempo. Nella seconda parte stavo recuperando, ma sono arrivato un po’ lungo su una curva e mi si è chiuso l’anteriore”.

 

Uno sviluppo quello della nuova creatura di Borgo Panigale, molto interessante da seguire, anche perché portato avanti da una struttura professionale come quella del team Barni e da due piloti d’esperienza come Conforti e Goi. La strada per raggiungere il top sembra in salita, ma siamo certi che l’obiettivo nel finale di stagione verrà centrato.

Condividi su: