FORZA MICHAEL ANTONELLI

Forza Michael Antonelli !

Michael Antonelli sta affrontando la gara più difficile della sua carriera, ed anche

nell’ambiente motociclistico tutti fanno il tifo per lui. Il diciannovenne sammarinese,

portacolori del team Mastromarco Sensi Nibali, è stato vittima di un grave incidente il

15 agosto durante la Firenze-Viareggio, un gara di ciclismo Under 23. Da quel giorno è ricoverato in terapia intensiva all’ Ospedale di Careggi, a Firenze. Michael può essere considerato uno tra i giovani più promettenti del ciclismo italiano, ma da bambino ha gareggiato nel minicross, ed è rimasto nel cuore degli appassionati di motocross di San Marino, dell’Emilia Romagna e delle Marche. Tutti ricordano quel ragazzino buono, simpatico

ed educato che partecipava alle gare regionali di minicross. Veniva sempre accompagnato alle gare da suo padre Luca, un giovane papà allegro, solare, che trasmetteva gioia e voglia di correre sia a Michael che a tutti gli altri piloti. Michael Antonelli in pista era molto corretto ma nello stesso tempo tenace, qualità che gli appartengono fin da piccolo, e che sono state poi molto apprezzate anche nell’ambiente ciclistico.

MICHAEL AI TEMPI DEL MINICROSS

Nel 2008, a 9 anni, si era messo in evidenza nel Campionato Regionale Emilia Romagna di minicross categoria debuttanti gareggiando assieme Filippo Magnani, Andrea Gorini ed Andrea Zanotti. In quello stesso anno, tra gli Junior, avevano brillato Bryan Toccaceli, Thomas Marini e Nicolò Tamagnini. Nel 2009 Michael Antonelli era stato selezionato per la rappresentativa dell’Emilia Romagna al Trofeo delle Regioni di Minicross e successivamente era salito sul podio al Campionato Regionale Marche. Ha lasciato poi il motociclismo e si è dedicato al ciclismo conquistando importanti vittorie ai massimi livelli. Gli appassionati di ciclismo e quelli di motociclismo lo sostengono in questa difficile sfida, sono vicini a lui ed alla sua famiglia. Forza Michael!

 

Marianna Giannoni

Condividi su: