GIORGIA BLASIGH CON MX FONTA RACING

GIORGIA BLASIGH CON MX FONTA RACING

 

La quattordicenne padovana è la nuova portacolori del team Mx Fonta Racing, e godrà del supporto del KF8 Mx Training per prepararsi al meglio alla nuova stagione. L’accademia Motocross della famiglia Fontanesi e il team andranno dunque di pari passo, per un progetto importante che vede protagonista Giorgia Blasigh

Per lei: cammino di tre anni, già schedulato dal team parmense, che prevede la partecipazione al campionato italiano e date permettendo al debutto mondiale quest’anno. Nella serie iridata è necessario avere 15 anni per gareggiare e dunque la speranza è quella che il nuovo calendario del mondiale cross femminile abbia almeno una gara dopo il 12 ottobre, quando Giorgia li avrà compiuti , altrimenti l’esordio iridato verrà posticipato al 2021.

Giorgia è una ragazzina con le idee chiare. Si era appassionata al motocross vedendo le gare sulla spiaggia di Bibbione. E proprio dal Supermarecross è partita, nel 2014,  per la sua avventura, e nel 2018 ha trionfato nel campionato in sella alla sua 85cc. Oltre al Supermarecross ha partecipato al campionato italiano ed europeo, prima con la 65 e poi con la 85, gareggiando sempre contro i maschi.  Nel 2019 un anno di stop per mancanza di stimoli. E ora il ritorno in sella grazie al KF8 MX Training e al Mx Fonta racing. Ma soprattutto grazie a Kiara Fontanesi che più volte l’aveva cercata. “Per me Giorgia è molto forte. Ho sempre detto con i miei famigliari che l’unica ragazza che vedo veramente tosta in Italia è lei. Così l’ho cercata più volte. Mi aveva detto che non voleva più correre, poi invece le è tornata la voglia. Sono molto contenta sia con noi. Ha un enorme potenziale che penso potrà sviluppare”. Dello stesso parere anche Luca Fontanesi, team manager del team e dell’accademy. “Dopo il lockdown, con Giorgia abbiamo iniziato gli allenamenti sia in palestra che in moto, con doppia seduta. La mattina in palestra con Devin, che cura la parte fisica, e al pomeriggio in moto. Crediamo molto in lei. Ha un bel carattere, apprende facilmente e in moto va forte. Ha inoltre alle spalle una bellissima famiglia che la sostiene e incoraggia a fare ciò che le piace, senza metterle pressione. Siamo certi abbia un grande potenziale e potrà fare molto bene sia in Italia e soprattutto nel mondiale”.

 

Giorgia da parte sua è molto contenta della fiducia che hanno riposto in lei. “ Per me è molto bello essere entrata a fare parte di questa famiglia. Abbiamo iniziato la fase di preparazione per arrivare in forma alla prima prova di italiano in programma il 2 agosto. Due mesi di tempo per prendere confidenza con moto e squadra. Mi trovo bene in sella alla Ktm 125. Mi piace molto, poi da settembre salirò sulla 250. Nel 2019 non ho corso, perché non ne avevo voglia. I Fontanesi mi hanno fatto tornare la motivazione. Sono felice e ho degli obiettivi. Fare il meglio possibile sia nell’italiano che nel mondiale. Per me sarà la prima volta correre contro le ragazze e questa cosa mi dà motivazione e voglia di ottenere buoni risultati”.

Condividi su: