GRESINI RACING JUNIOR TEAM 2020

GRESINI RACING JUNIOR TEAM 2020

Totalmente rinnovata la compagine Junior del Team di Fausto Gresini, infatti la squadra faentina affronterà il Campionato Italiano Velocità Moto 3 con tre nuovi piloti : Kevin Zannoni, Andrea Natali ed Andrea Giombini. I primi due gareggeranno in sella alle Honda  NSF250RW mentre il terzo scenderà in pista con una Moto 3 motorizzata Yamaha 450 cc, come da nuovo progetto della FMI che vedrà la luce proprio in questa stagione. Rinnovata la fiducia al team Gresini Junior gestito da Manuel Poggiali da parte di Total.

KEVIN ZANNONI

“Sono felicissimo di essere entrato in questa famiglia, una realtà che è mondialmente conosciuta. Io mi impegnerò al massimo per sfruttare questa occasione. Mi allenerò duramente quest’inverno per farmi trovare pronto. Ringrazio di cuore Fausto e tutto il team”.

ANDREA NATALI

“Vengo dalla Pre-Moto3 e per me sarà un’annata tutta da scoprire. Sono felice di essere approdato in un team così importante e sono sicuro che possono solo arrivare belle cose da questa unione. In questo 2020 voglio imparare tanto e divertirmi in sella alla moto e sono convinto che c’è tutto per riuscirci”.

ANDREA GIOMBINI

“Innanzitutto sono onorato di correre con un team così importante e vincente. Sarà un’annata difficile perché la concorrenza è altissima e sarà il mio primo anno in Moto3, ma l’idea sarà dare sempre il massimo e vedere come va. Sulla 450cc devo ancora farmi un’idea precisa: è una moto nuova e spero di trovarmici bene il prima possibile”.

FAUSTO GRESINI

“Il progetto giovani è sempre al centro dei nostri piani. È l’inizio di un lavoro e un percorso importante per la carriera di questi ragazzi ed è bello poterlo fare insieme alla Federazione Motociclistica Italiana, sempre attenta alla gioventù. Far crescere i piloti rimane uno degli obiettivi primari della Gresini Racing: avremo ancora tre piloti, di cui uno con motore 450cc che sarà un prototipo nuovo e sarà bello poter mettere in pista questa idea della Federazione con tre piloti di valore assoluto”.

Condividi su: