I PRIMI PUNTI DI ALESSIO FINELLO AD IMOLA

 I PRIMI PUNTI DI ALESSIO FINELLO AD IMOLA

Nel terzo round del CIV Supersport 600 ad Imola, dopo il quindicesimo crono conquistato nelle prove e il sedicesimo posto di gara 1 ,nella testa del pilota Terra e Moto, c’era solo la zona punti.

Dal warm up dove aveva staccato il 12esimo tempo, si era intuito che l’obiettivo punti era alla sua portata, infatti in una gara affrontata con un passo veramente consistente è riuscito a chiudere all’undicesimo posto, ed agguantare i primi punti stagionali nella classe sicuramente più competitiva del  Campionato Italiano Velocità.

 

Alessio Finello: “Sono contentissimo di com’è andata. La pista di Imola mi piace moltissimo e i bei tempi fatti registrare nei test mi avevano dato grande fiducia per il weekend. Siamo partiti bene fin dalle prove libere. Nelle prove, grazie all’ottimo lavoro fatto col team, mi sono migliorato costantemente sessione dopo sessione, occupando posizioni decisamente migliori rispetto a quelle che occupavo a Misano e al Mugello. Gara 1 è andata abbastanza bene. Siamo rimasti appena fuori dalla zona punti, come in Gara 2 al Mugello, ma eravamo comunque contenti dei progressi fatti. C-era grande voglia di andare finalmente a punti e sabato sera io e il team ci siamo confrontati su come migliorare l’assetto per domenica. I frutti si sono visti già nel Warm Up, dove mi sono sentito perfettamente a mio agio. In Gara 2, poi, sono stato protagonista di un ottima partenza. Per metà gara ho tenuto lo stesso passo dei migliori e grazie a una condotta senza sbavature e a dei giri davvero ottimi, ho finalmente conquistato i miei primi punti nel CIV Supersport 600. Sono davvero felice, anche perché ho fatto segnare il mio best lap del weekend proprio in Gara 2. Voglio ringraziare il team, il mio coach Laurent Michaud, mio padre, tutti gli sponsor, Max Brescia di NRG, il mio fisioterapista Vincenzo e gli amici che sono venuti da Torino per tifarmi.”

 

Ilaria Cheli (Team manager Terra e Moto): “È stato un weekend eccezionale. Al di là dei tempi fatti, Alessio ha dimostrato grande intelligenza e un ottimo passo. In entrambe le gare ha mantenuto la concentrazione e un ritmo costante dal primo all’ultimo giro e questo, in particolare, ha fatto sì che ottenesse finalmente i primi punti stagionali. Alessio si sta dimostrando sempre di più un Pilota con la P maiuscola. Non ci aspettavamo una crescita così veloce da parte sua e la speranza è che ora questo trend abbia un seguito già a Misano. Nel frattempo, cercheremo di far bene questo weekend a Donington Park, dove si svolgerà il sesto round del Mondiale Supersport 300 2019.”

Foto Luca Gorini

Condividi su: