IL SETTIMO DI MARQUEZ

 Il settimo di Marquez

L’ha conquistato con tre gare d’anticipo il suo settimo titolo Marc Marqueze l’ha fatto inGiappone a casa dei suoi “datori di lavoro”, coinvolgendoli nella grande festa di fine gara dove nella foga dei festeggiamenti ha messo a dura prova anche la spalla malandata, che a fine stagione si dovrà operare. La gara non è stata una passeggiata anche se l’assenza per infortunio di Jorge Lorenzoe la sempre scarsa competitività della Yamaha, con Valentino,Vinales e Zarcoa mezzo servizio, l’hanno di certo aiutato. L’unico in grado di impedirgli di vincere era Andrea Dovizioso, in sella ad una Ducati come sempre velocissima, ma il forlivese ha pensato bene di stendersi e lasciare campo libero al rivale, che ha trovato ad attenderlo sul podio gli outsiders CalCrutchlow ed Alex Rins. I numeri del “cannibale” spagnolo sono importanti, e Giacomo Agostinicontinua a ripetere di essere preoccupato per il record dei suoi 15 titoli, che Marc continuando di questo passo potrebbe superare. A tre gare dal termine di una stagione che ha dominato ha in carniere 8 vittorie, quattro secondi posti e un terzo gradino del podio, ma la sua carriera fino ad oggi è da record :

  • 7      Titoli Mondiali
  • 69    Vittorie
  • 115  Podi
  • 78    Pole Position
  • 60    Giri Veloci

Ora nelle prossime gare, vedremo un Marquez ancor più determinato, e pronto a dimostrare anche a chi nella prossima stagione arriverà nella sua squadra, che il numero 1 è lui.

Condividi su: