ITALIANI AL CEV

Italiani al CEV

Lo scorso week end Aragon è andato in scena il quinto round del CEV, contenitore che comprende il Mondiale Junior Moto 3, l’Europeo Moto2 e l’European Talent Cup, con una discreta presenza di piloti Italiani.

Nel Mondialino della Moto 3, la vittoria è andata a Raúl Fernández, che ha preceduto il pilota Honda Jeremy Alcoba e a completare il podio il turco Can Oncü già protagonista della Red Bull Rookies Cup. La sfortuna sotto forma di caduta incolpevole nelle prime fasi di gara ha eliminato il nostro Manuel Pagliani, il pilota veneto con il quarto crono nelle prove aveva dimostrato di poter lottare per la vittoria. Quinto al traguardo Celestino Vietti Ramus con la KTM dello Sky Junior Team e decimo Yari Montella con la Honda della SIC58 Squadra Corse. Fra i numerosi ritirati di questa prova anche Riccardo Rossi, messo KO da un avversario mentre era in rimonta. Nella generale comanda Fernández con 28 punti su un Pagliani ancora molto deciso a far suo un titolo che lo riporti nel Mondiale.

L’Europeo della Moto 2 ha corso due gare , caratterizzate dalla doppietta di Edgar Pons, che nella prima manche ha preceduto Jesko Raffin ed Hector Garzó. Il nostro Tommaso Marcon è riuscito a concludere al sesto posto, Alessandro Zaccone al nono e l’esordiente in Moto 2 Giacomo Lorenzon 18esimo. Il quattordicesimo posto di Alessandro Zetti impegnato nella categoria Superstock 600, che corre assieme alla Moto 2 gli è valso la vittoria di categoria.

In Gara 2 ridotta a dieci giri dopo la sospensione con bandiara rossa a completare il podio dietro al solito Edgar Pons ,ancora Jesko Raffin ed Hector Garzó, mentre Tommaso Marcon si è migliorato agguantando il quinto posto. In progressione anche Alessandro Zaccone ottavo al traguardo e il tredicesimomo posto di Alessandro Zetti lo vede concludere al secondo posto della Superstock 600. La seconda gara in Moto 2 per l’alfiere del team Brunetti Giacomo Lorenzon invece si conclude in quindicesima posizione.

L’assenza di Matteo Patacca per l’infortunio patito al Sachsenring nella Red Bull Rookies Cup, ha pesato parecchio nel bilancio tricolore dell’European Talent Cup, il pilota della SIC 58 Squadra Corse nonostante l’assenza rimane però ancora leader della classifica di campionato. Gara uno ha visto vincitore lo spagnolo José Ruiz, seguito dai connazionali Xavier López e David Gómez, per trovare il primo dei nostri piloti occorre scendere fino alla 17esima posizione dove c’è Matteo Bertelle. Il resto della pattuglia azzurra non è riuscita a far meglio di un trentesimo posto con Mattia Falzone e un 34esimo con Salvatore Ragusa . In Gara 2 ancora un podio spagnolo con David Rodríguez ,Víctor Nuñez e Daniel Fernande nell’ordine, ma questa volta Matteo Bertelle è riuscito ad inserirsi nel gruppo di testa concludendo al quarto posto. Ventottesimo ha concluso Salvatore Ragusa, mentre la trasferta di Aragon si è conclusa con un ritiro per Mattia Falzone.

 

Risultati :

   http://www.fimcevrepsol.com/en/results/results?anyo=2018&type=2&circuito=150&categoria=124&what=2435

Condividi su: