LEOPARD RACING CON DUE PILOTI NEL CIV

Leopard Racing con due piloti nel CIV.

Non si tratta di una novità, infatti l’annuncio dell’entrata del Team Leopardnel Campionato Italiano Velocità 2019 è già stato dato da tempo, attendere mesi in attesa dei comunicati ufficiali non è da noi, quindi l’unica soluzione possibile era quella di interpellare Alessandro Tonucci“regista dell’operazione. L’ex pilota pesarese già protagonista dell’Italiano 125 GP, vanta una carriera Mondiale di tutto rispetto iniziata nella 125 GP, continuata nella Moto 3 e conclusasi in Moto 2. Ha già dimostrato ottime qualità manageriali, impreziosite da una conoscenza interna dell’ambiente e dei piloti, tanto da aver coperto con successo, funzioni di team manager nell’3570 MTA.

 

Alessandro spiegaci i motivi dell’impegno di una struttura importante come il Team Leopard nel CIV: “Innanzitutto sono onorato di gestire questo grande progetto che Leopard Racing svilupperà nel Campionato Italiano Velocità, per me è una grande soddisfazione collaborare con un team due volte Campione del Mondo.Considerando l’alto livello del torneo italiano, è interesse di un top team creare una filiera ancor più “dinamica” (il team Leopard otre ad essere leader nel mondiale partecipa anche al CEV Moto 3) per poter crescere giovani talenti, da portare ai massimi livelli con metodi di lavoro già ben strutturati.”

 

Quali saranno il tuoi compito nello specifico? : “Sarò il coordinatore generale della squadra, soprattutto per quanto riguarda la parte tecnico-sportiva, il tutto sempre sotto la direzione di Leopard Racing.”

 

Puoi illustrarci altri particolari ?:Premetto che stiamo definendo il tutto, per il momento il programma prevede la partecipazione con due giovani piloti  nella categoria Moto3, che scenderanno in pista in sella a moto Honda “

 

Gli obiettivi che vi prefiggete saranno sicuramente ambiziosi, e per i vostri piloti si apriranno prospettive di partecipazione al CEV, e al  Mondiale?:”Sicuramente i nostri obiettivi 2019 sono quelli di essere solidi protagonisti con i nostri piloti nel massimo campionato nazionale, e come ho detto prima creare una base di partenza per i giovani talenti, che andranno poi a crescere ulteriormente nei campionati maggiori come il CEV (Mondiale Junior Moto 3)  e Mondiale Moto 3.”

 

Non ci resta che attendere per conoscere i nomi dei fortunati piloti che faranno parte di questo interessante progetto, che arricchirà ulteriormente il nostro campionato.

ALESSANDRO TONUCCI
Condividi su: