L’ITALIA PROTAGONISTA NELLA SEI GIORNI DI ENDURO

 

L’ITALIA PROTAGONISTA NELLA SEI GIORNI DI ENDURO

La Sei Giorni di Portimao si conclude con l’Italia terza nel World Trophy, e prima nel Trofeo Vintage Veteran

Tra le grandi protagoniste dell’Enduro mondiale, l’Italia è sempre presente. Lo ha confermato la Sei Giorni 2019 appena terminata a Portimão, in Portogallo. Nella pista ricavata all’interno del kartodromo dell’Autodromo dell’Algarve, gli azzurri hanno prima corso sfidando gli avversari nelle tradizionale manche di cross dell’ultimo giorno, poi sono saliti sul podio del World Trophy e del Trofeo Vintage Veteran. Durante le premiazioni si è tenuto un minuto di silenzio in ricordo di Pierluigi Mattioli, scomparso nel Day 1 dell’Enduro Vintage Trophy.

La Maglia Azzurra ha concluso la Sei Giorni in terza posizione (con il tempo di 13h56’55”27), alle spalle di Stati Uniti e Australia e davanti a Spagna e Finlandia. Questa la classifica del World Trophy:

 

  1. Stati Uniti in 13h44’17”77
  2. Australia + 1’45”34
  3. Italia + 12’37”50
  4. Spagna + 16’53”05
  5. Finlandia + 22’14”01

La Maglia Azzurra ha conquistato il Trofeo Vintage Veteran davanti a Germania e Francia. L’Italia è stata la nazione meglio rappresentata anche nel Trofeo Vintage grazie alle prestazioni di Sala, Rinaldi e Giovanni Zamparutti.

Junior Trophy – Tornando alle Sei Giorni riservata alle moto moderne, Claudio Spanu e Matteo Pavoni non si sono risparmiati nonostante l’Italia non fosse più in lotta per il podio dopo il ritiro di Andrea Verona avvenuto ieri. Oggi Spanu ha chiuso nella top 20 della E1 a seguito di una caduta, Pavoni 10° della E3. Il Trofeo Junior è stato vinto dall’Australia in 13h57’03”10 su Stati Uniti e Spagna. Italia ottava.

Club Team Award – Manolo Morettini ha concluso la finale cross 6° nella C1, che ha visto Simone Cristini terminare 19°. Enrico Zilli 15° nella C2. Ottimo il secondo posto di Morettini nella C1 al termine della Six Days. Nel Club Team Award il Moto Club Italia si è classificato quarto. Vittoria all’XC Gear in in 12h30’17”01.

Tutti i risultati su www.fim-isde-live.info

Condividi su: