LUCA LUNETTA COME MICHELE PIRRO

LUCA LUNETTA COME MICHELE PIRRO

Poker di vittorie per il dodicenne romano nel CIV Pre Moto 3 al Mugello Circuit, come il re della Superbike Michele Pirro ora comanda la classifica del torneo nazionale a punteggio pieno, dopo aver dimostrato su circuiti a lui sconosciuti di possedere delle doti superiori, che gli permettono di gestire al meglio la gara, anche rimediando velocemente a piccoli errori di guida, dovuti alla scarsa conoscenza dei tracciati.

Anche sul mitico circuito toscano è riuscito a far sua la pole. E nelle due gare non riuscendo a fare il vuoto come nei primi due round di Misano è rimasto nel gruppo dei primi, studiando il metodo migliore per beffare gli avversari negli ultimi metri di gara, così facendo ha conquistato due fantastiche vittorie, nonostante un piccolo infortunio ad un dito rimediato in prova.

A supportarlo nel modo migliore c’è l’AC Racing Team squadra impegnata nella crescita dei giovani talenti fin dalle categorie più piccole, non per nulla quest’anno la compagine diretta da Alessandro Cassinari è già all’ottava vittoria consecutiva. Ai quattro successi raccolti da Lunetta tra Misano e il Mugello si aggiungono, infatti, le due vittorie di Gionata Barbagallo nel primo round del CIV Minimoto Junior B (svoltosi lo scorso 7 aprile a Franciacorta) e quelle di Edoardo Boggio nella tappa inaugurale del CIV Junior MiniGP (andato in scena a Cervesina lo scorso 14 aprile).

Luca Lunetta

Gara 1: “È stata una gara spettacolare. Non avevo mai girato al Mugello prima di questo weekend e fortunatamente mi sono adattato subito a questa pista lunga e difficile. L’infortunio rimediato nelle prove mi ha dato qualche problema, ma in qualifica mi sono assicurato comunque la pole position e in Gara 1 mi sono giocato la vittoria con tre avversari molto agguerriti. Alla fine sono riuscito a vincere di nuovo dopo la doppietta di Misano. È stata dura, ma ce l’ho fatta!

Gara 2:”Anche oggi la bagarre è stata molto intensa e devo dire che mi sono divertito molto. Ho giocato di strategia, cercando di attaccare i miei avversari all’ultimo giro, e alla fine ha funzionato. Sono contentissimo e voglio ringraziare il team, gli sponsor, la mia famiglia e anche la FMI, che mi sostiene col progetto Talenti Azzurri.”

Alessandro Cassinari (Team manager AC Racing):” Dopo la splendida vittoria di ieri, oggi ci saremmo accontentati di un secondo e terzo posto, ma siccome abbiamo un pilota eccezionale abbiamo vinto di nuovo. Luca non si accontenta mai e lo ha dimostrato anche oggi. Lo ringraziamo infinitamente per tutto, non finiremo mai di credere in lui. Siamo una grande famiglia e vogliamo ringraziare tutte le persone che rendono possibili questi successi.”

 Foto Benzina

Condividi su: