MARC SCHMIDT VINCE A POMPOSA

Marc Schmidt vince a Pomposa

Alla presenza del Presidente della F.M.I., Avv. Giovanni Copioli e del Coordinatore del Comitato Motocross FMI, Andrea Barbieri, il quarto round degli Internazionali Supermoto è andato in scena a Pomposa. Il particolare asfalto del Circuito romagnolo ha concorso probabilmente a rimescolare le carte in alcune classi, rendendo così il Campionato ancora più avvincente.

 

Nella S1 Marc Schmidt (4°/1°, Honda L30 Racing) ha vinto ancora, confermando così la sua leadership. Ma la gara emiliana ha mostrato un equilibrio diverso dal solito.

Nella frazione iniziale Marc è scivolato al quinto giro ed è ripartito attardato. E’ passato così a condurre Andrea Occhini (1°/8° Honda FRT Racing2), che si è dovuto guardare dalla continua pressione di Fabrizio Bartolini (2°/2° Honda FRT Racing2). Intanto Schmidt è risalito fino alla terza posizione dopo aver superato Mauno Hermunen (4°/3° SWM Factory) e Diego Monticelli (4°/5° TM Factory Racing). In gara 2 Schmidt è partito subito al comando seguito da Hermunen. Bartolini ha poi superato il pilota SWM, portandosi in seconda posizione, attaccando il fuggitivo e ingaggiando un confronto alla pari, guadagnando nella parte finale del circuito e perdendo nella sezione col fuoristrada. Nel frattempo Occhini ed Hermunen hanno formato un treninocon anche Diego Monticelli. Occhini al quarto giro è caduto nello sterrato, Hermunen si è rifatto sotto ai due fuggitivi fino a che Bartolini è stato costretto a mollare fisicamente, mettendo così fine alla pressione su Schmidt, vincitore di gara 2 e dell’assoluta, seguito sul podio di giornata da Bartolini e Occhini. Nella generale Schmidt si conferma in Red Plate con 182 punti, seguito da Diego Monticelli con 144 lunghezze, e da Pavel Kejmar (TM) a quota 135. La classifica dell’Italiano vede Diego Monticelli in vetta, seguito da Andrea Occhini e Luca D’Addato, entrambi con 110 punti. Il miglior Rookie nella S1 è stato ancora Gioele Filippetti (TM).

 

Nella S2 si è imposto nettamente Giulio Lorenzini (1°/1° Suzuki Valenti), autore di due manche condotte sempre in testa. Molto movimento alle sue spalle: nella frazione conclusiva l’agonismo tra Luc Hunziker (10°/2° KTM Phoenix Racing Team), Ivan Chiarotti (2°/3° Honda) e Luca Bozza (3°/4° TM) si è acceso con continui sorpassi. Alla fine Hunziker ha terminato 2°, rimanendo però fuori dal podio per una penalizzazione nella prima manche. Sul secondo gradino del podio è salito così Chiarotti e sul terzo Bozza. In campionato comanda Lorenzini con 1.920 punti, seguito da Hunziker e Chiarotti.

 

Nella S3 (Under 24) emerge ancora l’ottimo Erik Tesconi (1°/1° Honda Liguria Racing Valdemi Moto) davanti ad Alex Pellattiero (2°/3° Honda), e Fabio Mazzolai (4°/4°) Honda FRT Racing 2). In Campionato Tesconi occupa la prima posizione con 185 punti, seguito da Kevin Negri con 169 e Christian Bellemo con 151.

 

La S4 (solo asfalto) ha fatto registrare la bella vittoria di giornata di Kevin Vandi (1°/1° Honda L30 Racing), seguito da Matteo Ettore Traversa e Alessandro Sanchioni.

Condividi su: