MATTEO MASILI CON BARRECA MOTO

 

MATTEO MASILI CON BARRECA MOTO

Grandi progetti per la giovane promessa del motociclismo sardo, molto interessante sarà seguirne le gesta anche perché il percorso agonistico illustrato dal team, prevede le categorie Ohvale, Moto 5 e Pre Moto3.

Da motoracingsport.com un grande in Bocca Al Lupo a Matteo !

Il comunicato del team

La TT4 Barreca Moto Racing Team ha siglato un accordo di 5 anni con Matteo Masili, Vice Campione Europeo di Minimoto in carica. 

Masili, conosciuto come Tittino46, è un giovanissimo pilota sardo di appena 10 anni ed è già considerato un autentico talento. A livello agonistico è cresciuto alla Lorenzo School, l’academy del padre di Jorge Lorenzo, seguito da Mario Cuccu che ha avuto un ruolo di primaria importanza per la sua formazione. Il suo idolo però è Valentino Rossi ed ha scelto di gareggiare con lo stesso numero dell’asso di Tavullia. 

Matteo è un ragazzino molto solare, attivo, simpatico, estroverso ma soprattutto veloce. In minimoto si è distinto sia a livello europeo che italiano conquistando splendide vittorie sui principali circuiti. Masili è già stato notato dai principali talent scout del panorama nazionale. È giovane, deve crescere ma ha grandi potenzialità tutte da esprimere.   

Attualmente è in lotta per il podio nel Campionato Italiano Ohvale.    

“Matteo Masili è un pilota molto promettente – afferma il team principal Thomas Barreca – abbiamo deciso d’investire su di lui per il futuro. La sua famiglia si è trasferita dalla Sardegna al Piemonte proprio per dare al ragazzo la possibilità di farsi strada nel mondo dei motori. Sulle isole, come sappiamo, ci sono pochi circuiti ed è molto più difficile allenarsi ed emergere. Il nostro progetto prevede la Ohvale, la partecipazione al Campionato Moto5 in Spagna, la Pre Moto3 e speriamo che venga poi  selezionato per la Red Bull Rookies Cup. Noi lo supporteremo nelle varie fasi iniziali della sua carriera che speriamo possa essere lunga e luminosa”.

Foto copertina : CNV Motoasi -Stefania Pighin

Condividi su: