MONDIALE POSITIVO PER GP PROJECT

Mondiale Positivo per GP Project

Il Team GP Project archivia il Mondiale Supersport 300 2018 con entrambi i piloti tra i migliori 15 al mondo: nonostante le tante difficoltà avute durante l’anno, Kalinin e De La Vega hanno ottenuto il 14° e 15° posto in campionato, con rispettivamente 42 e 41 punti. Gli 83 punti raccolti in tutto dai due piloti hanno regalato alla compagine spoletina il sesto posto nella classifica a squadre.

Nell’ ultimo round sullo storico circuito di Magny Cours, si è consumata una gara combattutissima che ha avuto tra i protagonisti principali anche Nick Kalinined Enzo De La Vega, entrambi hanno concluso nella top ten. Sul circuito di casa e supportato dai suoi tifosi De La Vega si è giocato il podio, ed è stato più volte al comando. Ma alcuni errori commessi all’ultimo gito lo hanno relegato al nono posto finale. Kalinin ha chiuso l’ultimo appuntamento stagionale con il massimo campionato della 300, in settima posizione al termine di una bella rimonta dalla 21esima posizione iniziale.

Ora l’attenzione del team è rivolta al weekend del 6 e 7 ottobre, quando Vallelunga ospiterà le ultime due gare stagionali del CIV Supersport 300.

Nick Kalinin: “Sono contento del mio risultato e sono sicuro che con alcuni giri in più, avrei lottato per il podio. Ringrazio il team per il tanto lavoro fatto: dopo le difficoltà di Portimao abbiamo faticato anche a Magny Cours, ma non abbiamo mai mollato e nel Warm Up abbiamo finalmente trovato la soluzione. Questo mi ha permesso di dare il meglio in gara, dove ho rimontato poco a poco evitando le manovre aggressive di alcuni piloti. Alla fine sono arrivato settimo dopo aver recuperato 14 posizioni e questo è stato il miglior modo di terminare una stagione compromessa dall’infortunio di Imola. Ringrazio il team, gli sponsor e tutti i miei sostenitori. Ci vediamo l’anno prossimo!

Enzo De La Vega: “Se escludiamo l’ultimo giro della gara, questo è stato un weekend davvero positivo. Nelle prove libere ho ottenuto il primo tempo e messo in mostra un bel passo e questo mi ha dato grande fiducia per la gara, anche se partivo ottavo dopo una Superpole sfortunata. In gara ho lottato per le primissime posizioni fin dal primo giro ed è stato davvero bello essere in testa in alcune occasioni davanti ai miei fans. Purtroppo ho commesso alcuni errori all’ultimo giro e questo mi ha impedito di lottare per la vittoria fino alla fine. Nel complesso sono comunque contento del fine settimana e voglio ringraziare il team e tutte le persone che mi aiutano e supportano.

Alessio Altai (Team Manager GP Project): “Lasciamo Magny Cours con un doppio risultato in top 10, anche se speravamo davvero di poter salire sul podio con De La Vega. Purtroppo l’ultimo giro non è andato bene e questo lo ha relegato al nono posto nella sua gara di casa, dopo l’ottimo lavoro fatto dal pilota e dal team. Siamo invece molto contenti per Kalinin, perché ha fatto un grande passo avanti rispetto alle prove e il suo risultato rispecchia il suo buon livello in questa stagione. Siamo tra i pochi team ad aver portato entrambi i piloti in top 10 e per questo siamo soddisfatti.

Foto Luca Gorini

Condividi su: