OLIVA (1000) SCIENZA (600)I CAMPIONI DELLA DUNLOP CUP

Oliva (1000)e Scienza(600) i Campioni della Dunlop Cup

Il verdetto della doppia gara romagnola ha decretato il successo di Rudy Oliva, campione nella Dunlop Cup 1000grazie ad una prova coriacea. Scattato dalla pole position il pilota pugliese ha costruito il successo in gara1 sin dal primo giro, conquistando anche i punti assegnati all’autore del giro più veloce. Alle spalle di Oliva, Harald Lantschner è riuscito a salire sul secondo gradino del podio, precedendo il laziale Norino Brignola, vincitore di gara2. Un successo amaro quello dell’ex campione italiano SBK, che ha dovuto cedere il titolo della Dunlop Cup 1000 a Rudy Oliva, secondo sotto la bandiera a scacchi dopo un avvio stentato. A fare da terzo incomodo tra i due contendenti è stato Raffaele Rubino, che ha meritato un posto sul podio dopo una prova convincente. Da segnalare i doppi successi per Alessandro Radaelli e Marco Passarelli nelle sotto classifiche “Time 103” e “Time 105”.

Nella Dunlop Cup 600la wild card Emanuele Pusceddu ha firmato una perentoria doppietta nel weekend in cui Nicola Scienzasi è lauretato Campione di classe grazie a due terzi posti. Il pilota romano proveniente dall’Europeo Superstock 1000 in gara1 ha battuto sul filo di lana Alessio Corradi, leader per quasi tutta la corsa, mentre in gara2 Pusceddu ha avuto il merito di staccare nettamente il rider parmense, tagliando il traguardo in solitaria. Nella sotto classifica “Time 103” Matteo Osler e Luca Del Canuto si sono divisi le vittorie, mentre Alessandro Moncigoli ha conquistato una doppietta nella “Time 105”.

Con i titoli assegnati a Oliva e Scienza, il mini circus del Trofeo Dunlop Cup volge ora lo sguardo al futuro e alle novità che riguarderanno la stagione 2019. L’appuntamento è fissato all’EICMA di Milano ‐ 6/11 novembre ‐ nello spazio espositivo riservato al Trofeo, dove team e piloti potranno ricevere informazioni ed iscriversi al Campionato 2019.

Condividi su: