PROFESSIONE MANAGER

PROFESSIONE MANAGER

Nel panorama del motociclismo a livello nazionale ed internazionale sono tanti gli addetti ai lavori che operano con grande passione e professionalità, uno di questi è senza dubbio Fabrizio Duccimanager romano dalla carriera ultra trentennale in cui ha conseguito tantissimi risultati in Italia e all’estero.

Ciao Fabrizio e grazie per averci concesso questa intervista, tu sei in questo mondo da tantissimi anni quali sono i ricordi che porti nel tuo cuore ?:

“Ciao a tutti ! Per me è un grande piacere raccontare qualcosa di me in un sito che porta il nome di un mensile, che negli anni 90 era un punto di riferimento importante per gli appassionati , di ricordi ne ho tanti sia di vittorie, che di piloti con cui ho ancora bellissimi rapporti. Sono entrato verso la fine degli anni 80 in questo meraviglioso mondo che poi è diventato il mio, sono tante le vittorie e le collaborazioni con tanti Team. Con la mia squadra che gestivo direttamente , ho affrontato la mitica Sport Production nel 1994, e ho collaborato per raggiungere risultati importanti con le case e con i migliori tecnici. Il fiore all’occhiello della mia carriera è senza dubbio la vittoria nel 1997 nella categoria 250 GP con Davide Bulega, che in sella ad Aprilia conquistò il titolo continentale , supportato da un team completamente mio e lottando contro i colossi del tempo. Altro importante traguardo è stata la collaborazione con il Team Celaninella stagione 2006, che fruttò la vittoria di Alessandro Politanella FIM Superstock 1000, nel contesto del Mondiale Superbike . Sono poi tanti i piloti che ho gestito, voglio ricordarne alcuni fra cui Giorlandino, Carnevale, Innamorati, Corradi, BlasoDe Marco,Iannuzzoe tanti altri, con cui ho sempre collaborato spinto dalla grande passione per questo sport. In fine, ma non ultimo per importanza, voglio ricordare il fenomeno delle “Umbrella Girls”  di cui sono stato uno dei precursori, non per nulla le Ducci’s Girls a partire dall’ inizio degli anni 90 sono state di“sempre un punto di riferimento nei Paddock di tutto il mondo.”

Ora ti vediamo impegnato nel Campionato Italiano e gestisci anche una trasmissione in radio.

“Si la mia grande passione ed esperienza la metto a disposizione di quei piloti e quei Team che vogliono crescere e farsi conoscere, operando da sempre nella comunicazione ho cercato di sviluppare nuovi metodi per dare visibilità, sfruttando anche la mia ventennale esperienza nel mondo dello spettacolo, e coniugando le due cose. La radio è ancora uno strumento molto efficace, per questo nella trasmissione La Strana Coppia ho accanto a me Selvaggia Roma, importante blogger  che ha partecipato a Uomini e Donne e Temptation Island, con lei affrontiamo anche argomenti motociclistici, creando un’efficace connubio fra radio e social network. In particolare con Instagram, social che al momento va per la maggiore, e dove un blogger affermato riesce a garantire agli sponsor(aziende) numeri importanti a livello di visibilità per prodotti e servizi che si intendono promuovere. La mia principale “mission” è quella di utilizzare per i miei clienti, il miglior veicolo pubblicitario possibile, adeguandomi alle tendenze dei tempi in cui viviamo.

Quindi ti rivedremo nel primo appuntamento del CIV di Misano a fine Marzo.

“Certamente ma prima sarò al Motodays a Roma dal 7 al 10 Marzo, per dar seguito a discorsi di comunicazione importanti, in vista della nuova stagione e al mio fianco ci sarà proprio Selvaggia Roma che ricordo ha quasi 800mila followers su Instagram. A fine mese poi sarò al Misano World Circuit, per l’inizio del Campionato Italiano Velocità, come sempre a svolgere il mio lavoro.

Condividi su: