SALTARELLI SESTO NEL NATIONAL CON LA DUCATI TCF RACING TEAM

SALTARELLI SESTO NEL NATIONAL CON LA DUCATI TCF RACING TEAM

Esordio di segno positivo al Mugello per Simone Saltarelli in sella alla Ducati Panigale V 4 del TCF Racing Team nel National Trophy classe SBK, nonostante una caduta nelle libere del giovedì che ha costretto la squadra a un gran lavoro per riparare la moto al meglio, e non ha permesso al pilota senigalliese di prendere parte a due turni di prove.

  Simone Saltarelli:”Le due qualifiche saltate si sono sentite in gara, ho faticato molto nei primi 5 giri risentendo delle qualifiche non fatte, infatti ho perso qualche secondo all’inizio per un problema al cambio elettronico, ma poi è andato tutto bene. Ho rimontato e sentivo  un buon feeling con la Ducati gommata Dunlop. Purtroppo le gare sono molto corte, solo 10 giri, e quindi se perdi secondi preziosi all’inizio devi dare il centodieci per cento per riuscire ad ottenere risultati. Comunque alla fine ho portato a casa un buon piazzamento e punti preziosi in classifica, ed ora mi preparo per Misano un circuito che non mi fa impazzire ma dove riesco ad andare molto forte. Credo che anche con le gomme Dunlop faremo bene. Al Mugello siamo andati molto bene e credo che anche a Misano avremo margini di crescita.

Vorrei ringraziare tutto il Team per l’ottimo lavoro svolto, sono stati davvero fantastici. Ringrazio anche tutti gli sponsor in particolare Dunlop, Yss, Ducati Brothers Ancona per il loro supporto decisivo. Mi spiace per la caduta perché di sicuro meritavamo il podio, ma va bene così, le gare si vincono alla bandiera a scacchi. Di sicuro abbiamo tanto margine di crescita e sono sicuro che tutti noi del team daremo il massimo fino alla fine:”

 

Francesco Nucci (Presidente TCF Racing Team):” L’esperienza della prima gara ci ha già dato ottimi imput per migliorarci ancora. Certo la caduta di giovedì ci ha penalizzato, ma il Team è stato molto bravo nel ripreparare la moto in breve tempo, permettendo di fare una buona gara. Ora dopo una valutazione a freddo della gara, ci metteremo subito al lavoro per la prossima”.

Condividi su: